Live – Concerto The Sleeping Tree @ Le Mura, Roma, 1 Febbraio 2015

Per la serie foto inutili che si scattano ai Live – Concerto con gli smartphone numero 15 potete non crederci ma lui è The Sleeping Tree.  Nonostante sia detestabile esprimere un parere utilizzando l’espediente narrativo del nome, in questo caso si può affermare che “in nomen omen”. The Sleeping Tree è un albero che dorme, con radici ben radicate nel cantautorato indie folk americano”chitarrina e voce”. (Vedi alla voce Ellioth Smith). Inoltre negli arpeggi introduttivi delle canzoni si colora di quell’intimismo minimalista â la Nick Drake.  The Sleeping Tree ha una voce calda come lo sciroppo d’amarena caldo ossia ti soffoca il palato e brucia in gola tutto lo zucchero.

Il Live – Concerto di The Sleeping Tree tenutosi al Live Music Club LE MURA ha regalato un’esibizione caratterizzata da un alto grado di precisione vocale e strumentale. Sebbene ci sia stata una bella empatia col pubblico romano, sono mancate le rotture, le imperfezioni, le fragilità vocali spesso fondamentali per rendere lembi di pelle le storie raccontate. Sono mancati anche i vuoti e i pieni, i cambiamenti di ritmo e i saliscendi vocali. Tutto ciò sarebbe stato indispensabile per rendere meno monotona la proposta musicale.  Al momento, The Sleeping Tree più che un albero sembrerebbe una piantina di cannabis che cresce serenamente nella tenuta di un rastafariano, lontano dal mondo, dagli occhi e dalle fitte allo stomaco. Detto questo, forse si eccede in severità proprio perché dai grandi talenti ci si aspettano grandi guizzi. E Giulio Frasin da Pordenone alias The Sleeping Tree ha tutte le carte in regola per farli.

Artista

The Sleeping Tree

Location

Le Mura Live Music Bar

Data Concerto

1 Febbraio 2015

Generi

  • Acoustic
  • Folk
  • Indie
  • Songwriting

Brano Più Conosciuto

Album In Studio

  • 2008 – Leaves and Roots
  • 2011 – The First Leaf (EP)
  • 2011 – Stories (EP)
  • 2013 – Painless
  • 2015 – Colours (EP)